Trasporti in Svizzera


 

 

La rete di trasporti in Svizzera è molto ben sviluppata: le ferrovie coprono in modo capillare tutto il territorio. Gli autopostali collegano innumerevoli stazioni alle località più discoste. Il tariffario è unificato tra treni, autobus, battelli, funivie, ecc. Da una biglietteria automatica delle Ferrovie Federali Svizzere è possibile selezionare la maggior parte delle destinazioni, anche se fanno capo ad altre imprese di trasporti. Un sistema d'orario cadenzato fu istituito già negli anni settanta-ottanta.
 
Un Intercity sulla linea del Gottardo

 

Dal 2005, oltre all'apertura della tratta ad alta velocità Mattstetten (Berna) - Rothrist (Argovia), tra Berna e Zurigo, un sistema di nodi in corrispondenza dei principali centri ha migliorato la connettività tra le regioni. La maggior parte dei treni di lunga percorrenza entrano in stazione nei 10 minuti precedenti o successivi l'ora in punto. È quindi possibile ripartire nei 10/15 minuti seguenti verso destinazioni regionali e locali. Sulle linee principali i treni transitano ogni mezz'ora. Attualmente è allo studio la cadenza di 15 minuti sulle linee principali (Ginevra-Losanna-Berna-Zurigo-San Gallo).

Nel 1998 è iniziata la costruzione della galleria ferroviaria più lunga del mondo (progetto AlpTransit Gottardo) che terminerà approssimativamente nel 2017. L'AlpTransit comprende anche la galleria di base del Lötschberg (linea Basilea-Milano via Berna-Sempione-Domodossola), terza più lunga del mondo, inaugurata nel 2007. Le NTFA (nuove trasversali ferroviarie alpine) sono un progetto molto dispendioso che è nato con l'intento di trasferire la maggior parte degli autocarri che attraversano il paese su rotaia e ridurre di conseguenza il traffico e l'inquinamento stradale.

 

 

 

Autobus (chiamato autopostale in Ticino) sulla strada del passo del Susten. Nelle regioni di montagna i trasporti possono diventare attrazioni turistiche.

 

Secondo le cifre pubblicate a fine 2006 dall'Ustra (Ufficio federale delle strade) sono attualmente in servizio 1758,2 km di strade e semiautostrade, ciò che corrisponde circa al 93% della rete pianificata. I tratti ancora in costruzione per ordine di importanza sono: A9 tra Sierre e Briga, in Vallese; A4 circonvallazione Sud di Zurigo; A16 "Transgiurassiana" Tavannes (BE) - Delémont (JU) - confine francese presso Boncourt (JU); A5 circonvallazione di Biel/Bienne (BE).

Le basi giuridiche per l'esistenza della bandiera svizzera sul mare sono state create durante la Seconda guerra mondiale da una decisione del Consiglio federale del 9 aprile 1941. Benché gli impegni per costituire una marina mercantile risalgano già agli inizi dell'esistenza della Confederazione nel 1848, il 9 aprile 1941 è considerato come la data di nascita della flotta nazionale. Nel 1957 il diritto di emergenza del settore marittimo è stato sostituito dalla legge federale sulla navigazione marittima sotto bandiera svizzera.

Marina mercantile - Pur non disponendo di un accesso diretto al mare, la Svizzera possiede una flotta mercantile composta di 23 navi per una capacità totale di trasporto di un milione di tonnellate circa, costituendo così la più grande flotta navale degli Stati senza sbocco sul mare.

 

 

Trasporto pubblico

Il trasporto pubblico in Svizzera gode di un'alta considerazione. La Confederazione gestisce la rete ferroviaria più densa del mondo e le località non raggiunte dalla ferrovia sono servite da linee di bus o autopostale. Non c'è nessun luogo abitato che non sia servito dai trasporti pubblici.

Anche i trasporti in montagna in Svizzera godono di un'alta considerazione, soprattutto dal punto di vista turistico.

 

Ferrovia Per approfondire, vedi la voce Ferrovie svizzere.

L'entrata nord della galleria di base del Lötschberg, terza più lunga del mondo con un intercity che si sta dirigendo verso la vecchia linea del LötschbergL'infrastruttura ferroviaria è gestita principalmente dalle Ferrovie federali svizzere, e in misura secondaria dalle BLS SA e altre piccole società locali. I gestori dell'infrastruttura vendono poi le tracce alle società che gestiscono le linee.

lunghezza totale della rete: 5.063 km


a scartamento normale: 3.652 km (3.641 km elettrificati), con uno scartamento di 1435 mm.


a scartamento ridotto: 1.383 km (1.353 km elettrificati), la maggior parte con uno scartamento di 1000 mm.


In Svizzera c'è un numero particolarmente alto di società ferroviarie, la cui proprietà può essere privata o dei cantoni.
 

 

Transporti in Svizzera

Come aprire un conto bancario in Svizzera?


Voci correlate
Guida – domande frequenti FAQ
Vivere in Svizzera

 

Aprire un conto Svizzera

Istituti autorizzati

Lista delle Banche Centrali

 

Il segreto bancario in Svizzera

 

Quale è il codice IBAN e SWIFT di un conto bancario?

 

Lista delle codice SWIFT

 

 

 

 


Copyright © 2005-2016