Cos’è un Forex?

 

Forex (acronimo di FOReign EXchange) è un dispositivo che serve a determinare i tassi di cambio (exchange rate) per scambiare una valuta con un’altra. Il mercato Forex è, quindi, il mercato in cui si scambiano le varie valute ed è nato perché ogni transazione economica tra operatori di diversa nazionalità deve passare per l’acquisto e la vendita di valuta.
 

 

Il foreign exchange market si ha quando una valuta viene scambiata con un'altra. Il foreign exchange market è di gran lunga il più grosso mercato nel mondo, in termini di valore delle transazioni, e include gli scambi che avvengono tra grosse istituzioni bancarie, banche centrali, speculatori valutari, imprese multinazionali, governi, e altri mercati finanziari ed istituzioni. L'attività di scambio che ha luogo nei mercati fx globali assomma a più di 1.900 miliardi di dollari al giorno (in media). I trader retail (piccoli speculatori) sono una parte minima di questo mercato. Essi possono partecipare solo indirettamente per il tramite di broker o banche e possono essere vittime di truffe, chiamate scams (dall'inglese to scam = truffare).

 

Se prima il puro scambio di valuta era la pratica principale, in anni più recenti, la speculazione ha assunto un ruolo fondamentale sul Forex, al punto che oggi circa il 90% delle transazioni sul questo mercato hanno una natura speculativa.

Il mercato forex è un mercato "over the counter O.T.C.", e non ha una sede precisa. Gli scambi avvengono in modo bilaterale tra due controparti che stabiliscono autonomamente i termini del contratto di scambio. A tal proposito è bene quindi ricordare di non considerare come certi i prezzi distribuiti nei circuiti internazionali informativi come Reuters o Bloomberg.

 

A quanto sostiene Peter Garnham sul sito del Financial Times (Pubblicato: 9 ottobre 2006 20:48) "Il foreign exchange market avrà duplicato la sua dimensione l'anno prossimo, in soli tre anni, grazie ad un incremento della partecipazione da parte dei gestori di fondi e dei fondi pensione, è quanto sostenuto da una ricerca uscita lunedì. TowerGroup, una società di consulenza e ricerca finanziaria, dice di attendersi che i volumi totali giornalieri sul foreign exchange market eccedano i 3.000 miliardi di dollari nel 2007. I volumi del foreign market, cresciuti dai 1.770 miliardi di dollari del 2004 ai 2.000 miliardi l'anno scorso, erano destinati a crescere fino a 2.600 miliardi di dollari quest'anno e fino a 3.600 miliardi di dollari l'anno prossimo, per via dell'accettazione del mercato valutario come un asset class a tutti gli effetti, nelle parole della TowerGroup. Negli ultimi anni il trading sul forex è diventato molto popolare tra gli investitori privati. La popolarità è stata trainata soprattutto dalla possibilità dell'utilizzo della leva e dalla opportunità di sfruttare il mercato in ambo le direzioni. Molti dei maggiori broker offriranno conti di prova gratuiti ai principianti per fare pratica di trading. È importante conoscere gli strumenti finanziari offerti dai Broker FX e sapere che è sempre presente una possibilità di perdita. É necessario individuare il livello di rischio che si intende correre.

 

 

 

Questo mercato è aperto 24 ore su 24 dalla domenica sera (in Giappone è già lunedì mattina) al venerdì sera (chiusura del mercato americano).

Il mercato forex è molto conveniente per l’investitore privato per 3 principali motivi:

  1. il mercato Forex offre un’altissima liquidità;
  2. a differenza del mercato azionario, in cui le grandi istituzioni possiedono la forza finanziaria per influenzare a loro favore i prezzi dei titoli, sul Forex, grazie agli elevati volumi trattati, tutti gli operatori sono sullo stesso livello, quindi è il mercato stesso a muovere i prezzi;
  3. sempre a differenza del mercato azionario, tutti gli operatori hanno a disposizione tutti i dati macroeconomici nazionali e le informazioni sui titoli, quindi è impossibile creare posizioni privilegiate per detenzione di informazioni riservate.

 


 

Cos’è un Forex?

I principali attori nel mercato Forex

Storia Forex

Dimensione e liquidità del mercato

Strumenti finanziari

Tassazione in Italia

 

Fare Trading online è semplice e sicuro con un conto Svizzero
 

 

 

Conti Esteri:

Aprire un conto Svizzera
Aprire un conto di Risparmio Svizzero

Istituti autorizzati Svizzera
Ordina subito conti banca offshore
 

Informazioni generali
Lista delle Banche Centrali

Il segreto bancario in Svizzera

Quale è il codice IBAN e SWIFT di un conto bancario?

Lista delle codice SWIFT

Apostilla

Cos’è un Forex?
Trasferimento elettronico dei fondi
Coordinate bancarie

Banca offshore

Lista delle Paradisi fiscali

Glossario

 

 

 

Voci correlate: Apostilla - Aprire un conto di Risparmio Svizzero - Aprire un conto Svizzera - Guida – domande frequenti FAQ - Chi può aprire un conto bancario in Svizzera? - Anche le ditte possono aprire un conto? - Come posso aprire un conto dal mio Paese d'origine? - Posso aprire un conto bancario svizzero via Internet? - Quali domande mi pone la banca? - Quali documenti devo presentare alla banca? - Posso aprire un conto "anonimo"? - E i conti cifrati? - All'apertura del conto viene richiesto un versamento minimo? - Il conto deve essere in franchi svizzeri? - Quanto sono sicure le banche svizzere? - Quanto sono "segrete" le banche svizzere? - Che cos’è l’apostille? - Banca offshore - Quale è il codice IBAN e SWIFT di un conto bancario? - Lista delle codice SWIFT  - Glossario - Glossario finanziario - Glossario di Economia - Glosario dei termini Bancari - Glosario di Cambio di valuta Forex - Siglario - Svizzero Istituti autorizzati - Svizzera Istituti autorizzati - Lista delle Banche Centrali - Paradiso fiscali - Paradiso fiscale - Trasferimento elettronico dei fondi - Coordinate bancarie - Coordinate bancarie italiane - Coordinate bancarie internazionali - Come immigrare in Svizzera? - Transporti in Svizzera - Vivere in Svizzera - Contatto -


Copyright © 2005-2016